ACCORGIMENTI DEI CASINO’ PER IL CORONAVIRUS

3 Marzo 2020 Pubblicato da Lascia il tuo commento

MISURE STRAORDINARIE

L’emergenza Coronavirus sta toccando inevitabilmente ogni campo, e anche i casinò stanno adottando misure particolari: parliamo di Sanremo. Il noto casinò ligure è solamente un esempio, perché anche in altre case da gioco ai adottano le stesse precauzioni che vi racconteremo. La notizia è che sono riaperte le sale dei tavoli verdi dopo la chiusura dei giorni scorsi. Il 24 febbraio, al mattino, il consiglio di amministrazione della casa da gioco si è riunito e ha decreto la riapertura a partire proprio dal 24 febbraio, alle 12:30. Per quanto riguarda gli eventi del Teatro, sono tutti annullati e rinviati.

MASCHERINE E IGIENE

Quali sono queste precauzioni? Andiamo a scoprirle. Partiamo dai dipendenti del casinò e dai croupier: dovranno stare attenti a diverse regole, ne citiamo alcune. Intanto dovranno usare salviettine umidificate, dispenser a bordo tavolo e sapone in quantità da utilizzare durante tutte le fasi di lavoro. Questa sera proprio per queste ed altre indicazioni, ci sarà un incontro tra sindacati e management per illustrare le misure messe in atto, in modo da avere massima chiarezza e trasparenza.

LA NOTA UFFICIALE

Il Consiglio d’Amministrazione con un comunicato ufficiale ha reso noto il tutto. Ecco come recita: “Aderendo alle indicazioni regionali ed ai chiarimenti forniti localmente dalla Prefettura e dal Comune circa le misure di contenimento e gestione  dell’emergenza  epidemiologica da COVID-19,  il Casinò di Sanremo ha sospeso le manifestazioni previste nel Teatro dell’Opera nella settimana dal 24 febbraio al 1 marzo.  Non si svolgerà pertanto il “Festival della Legalità e delle Idee”  in programma da oggi 24 febbraio a mercoledì 26 febbraio, mentre verranno spostate a data da stabilirsi  la rappresentazione teatrale inserita nel calendario  venerdì 28 febbraio (la pieces “Persone naturali e strafottenti” di Patroni Griffi con Marisa Laurito) e la manifestazione Sanremo Junior, che avrebbe dovuto svolgersi sabato 29 febbraio e  domenica 1 marzo. Quanto al resto dell’attività della Casa da Gioco (Slot, Giochi Tradizionali, ristorazione) la stessa per ora  prosegue regolarmente“.

ALTRE CURIOSITA’

Curiose anche alcune misure di sicurezza, se vogliamo anche all’avanguardia. In questi giorni sono protagoniste delle sale da gioco delle fiches molto particolari: sono infatti igienizzate. Dunque non solo eventuali mascherine, sapone, e quant’altro, ma anche delle chips particolari che mirano alla sicurezza e alla prevenzione della diffusione del Coronavirus, che tanti disagi sta creando per tutta la Penisola e non solo.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *