Una banca nella campagna della Virginia sta dando ai clienti un motivo completamente nuovo per salvare i loro penny: potrebbero diventare vincitori.

Salva e vinci

Tutto iniziò quando Brian Plum, il presidente della Blue Ridge Bank, ebbe un’idea. Sapeva che la gente amava scommettere e voleva dare ai clienti la possibilità di provare il brivido senza dover spendere un centesimo.

Fino a poco tempo fa, i regolamenti vietavano alle banche di offrire qualsiasi tipo di lotteria o altro incentivo basato sulla fortuna. Ma quando il presidente Barack Obama ha firmato l’American Savings Promotion Act in legge nel dicembre 2014, è nata una nuova opportunità.

Ma finora, solo questa piccola banca a Luray, in Virginia, ne sta approfittando.

Il corso d’azione di Plum? Per creare il primo “conto di risparmio jackpot” degli Stati Uniti. Tutti i clienti con un account jackpot possono ottenere una voce in un disegno per ogni $ 25 depositati. Blue Ridge Bank seleziona casualmente un vincitore di $ 200 e quattro $ 50 ogni mese. Poi, alla fine di ogni anno, un cliente molto fortunato vince il jackpot di $ 5,000.

Rispetto al semplice guadagno di interesse, questa configurazione è completamente diversa.

Rispetto all’accumulo di interessi, questa configurazione è completamente diversa. “Ci vuole un po ‘di più per capire il concetto”, ha detto Plum in un’intervista a Bloomberg. “È un prodotto davvero diverso da qualsiasi altra cosa là fuori”.

Nondimeno, l’idea di Plum sta avendo impatto. Quasi 100 clienti nella sua piccola città hanno aperto un conto di risparmio jackpot, e Blue Ridge Bank sta vedendo i clienti mettere da parte più del loro sudato denaro grazie al nuovo prodotto.

Ostacoli al risparmio in stile lotteria a livello nazionale

Con l’American Savings Promotion Act, è difficile non chiedersi perché le grandi banche non hanno ancora raccolto l’idea.

Secondo D2D Fund, un gruppo di difesa a basso reddito a favore delle promozioni bancarie, le ragioni sono duplici. In primo luogo, vi è ancora il problema dei regolamenti statali, nonostante il fatto che i giochi d’azzardo siano ora consentiti a livello federale. In secondo luogo, molte delle banche semplicemente non sono consapevoli della possibilità. Questo perché gruppi come il Fondo D2D e altri interessi fanno il lobbismo, non le banche stesse.

Tuttavia, sembra che stia cambiando. Brian Plum riceve chiamate da altri stati che mostrano interesse per i suoi prodotti di conti di risparmio, e l’Illinois, il Minnesota e l’Oregon hanno seguito l’esempio di Virginia nel permettere loro. Secondo Timothy Flacke, direttore esecutivo di D2D Fund, è solo una questione di tempo.

Portandolo sul web?

Sarà interessante vedere come e quando il giochi d’azzardo diventerà parte integrante dell’esperienza bancaria americana. E se la pratica diventerà banale, in che modo le banche saranno in grado di distinguersi?

Una possibilità molto reale è l’uso di giochi da casinò online . La maggior parte delle banche ha fatto del proprio e-banking una priorità assoluta. Non è difficile immaginare che i clienti possano accedere e “giocare” con le entrate online che guadagnano dai loro depositi. E se la domanda cresce abbastanza, potrebbe aprire un nuovo mercato per i giochi da casinò

Hai già approfittato dei bonus di benvenuto?

Non preoccuparti visita la home page del nostro sito casinoeslot.it, tutti i casino online sicuri ti aspettano! Non farti scappare i migliori bonus del 2018, INIZIA ORA A DIVERTIRTI!

Cosa ne pensate di tutto ciò? scriveteci o lasciate un commento!

Per qualsiasi informazione, contattaci.

SEI PRONTO A GIOCARE NEL MIGLIOR CASINO ONLINE?

CASINO ONLINE