SANREMO GIOVANI 2019 AL CASINO’

20 Dicembre 2019 Pubblicato da Lascia il tuo commento

MUSICA AL CASINO’

Teatro, attori, danza, spettacoli, ma non solo. Sanremo è la città del Casinò, dei fiori, e della musica italiana nel mondo. Ieri sera, in diretta su Rai Uno, tutto questo è andato in onda. Location? Il Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo, dove si sono dati “battaglia” i pretendenti ai posti per “Sanremo Giovani 2019”, nel prossimo febbraio. Ecco com’è andata la serata di ieri, che ha animato ulteriormente una Sanremo ricca di eventi in questo dicembre.

PARTECIPANTI E GARA SANREMO GIOVANI 2019

In diretta su Rai Uno dal Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo, come detto prima, è andata in onda l’edizione 2019 di ‘Sanremo Giovani’, la gara che mette in palio gli otto posti tra le Nuove Proposte del 70° Festival di Sanremo.  Con la conduzione di Amadeus,  si sono sfidati i dieci ragazzi scelti dalla Rai e gli otto finalisti di “Area Sanremo – Sanremo Giovani”. Già sicura della sua presenza al Festival 2020 è Tecla Insolia, vincitrice dell’ultima edizione di Sanremo Young. La gara è stata tortuosa, un percorso difficile e intenso per questi ragazzi che si sono sfidati in battaglie uno contro uno.

UNA GIURIA DI VIP

Come nello stesso Festival, sono state ieri protagoniste quattro giurie (demoscopica, televisiva, commissione Rai e televoto). La giuria televisiva, invece,  era composta da Pippo Baudo, Carlo Conti, Antonella Clerici, Piero Chiambretti e Gigi D’Alessio. Una curiosità divertente: sono tutti arrivati al Casinò a bordo di un furgoncino vintage griffato Rai e guidato da Amadeus, protagonista del prossimo Festival, il numero settanta.

I NOMI DEI FINALISTI E I VINCITORI

Andiamo a rivedere chi erano i dieci finalisti di Sanremo Giovani 2019. In rigoroso ordine alfabetico e col titolo del proprio brano a fianco: Avincola con “Un rider”, Eugenio in Via Di Gioia con “Tsunami”, Fadi con “Due noi”, Fasma con “Per sentirmi vivo”, Jefeo con “Un, due, tre stella”, Leo Gassmann con “Vai bene così”, Marco Sentieri con “Billy Blu”, Réclame con “Il viaggio di ritorno”, Shari con “Stella”, e Thomas con “Ne 80”. Chi ha avuto la meglio? Saranno protagonisti nel palcoscenico dell’Ariston Leo Gassmann, Fadi, Marco Sentieri, Fasma e Eugenio in Via Di Gioia. Da Area Sanremo (il concorso organizzato dal Comune di Sanremo e dall’Orchestra Sinfonica di Sanremo), invece, accedono al Festival: Matteo Faustini con “Nel bene e nel male” e Gabriella Martinelli e Lula con “Il gigante d’acciaio”. Infine a loro si aggiunge Tecla Insolia, vincitrice dell’ultima edizione di Sanremo Young con “8 marzo”.

UN OSPITE DI GRANDE LIVELLO

Amadeus sarà protagonista dal martedì 4 all’8 febbraio (classico sabato della finalissima), ma non sarà da solo sul palco dell’Ariston. Ma non sarà, ovviamente da solo: ancora si attendono i nomi dei grandi ospiti e delle eventuali figure femminili o maschili che affiancheranno il conduttore, ma alcuni nomi li abbiamo già. Ci saranno Roberto Benigni e Lewis Capaldi, ma la notizia più fresca è che un cantante amatissimo anche all’estero sarà presente in tutte le cinque serate: parliamo di Tiziano Ferro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *